venerdì 29 luglio 2016

spiedini di peperoni

Buon pomeriggio!
Quest'oggi vi voglio proporre un piatto che può essere utilizzato sia come secondo, sia come contorno e sia come antipasto:
Spiedini di peperoni!


Ingredienti:
4 peperoni rossi
2 acciughe sotto sale 
10 olive verdi snocciolate 
4 cucchiai de pecorino
3 cucchiai di pangrattato
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
 4 cucchiai di olio e.v.o.

Procedimento:
Arrostite i peperoni rossi sotto il grill per 20 mnuti, rigirandoli, finchè non sono bruciacchiati.Spellateli e divideteli a falde. Dissalate la acciughe, privatele della lisca e tritatele con le olive. Mescolate il trito con 3 cucchiai di pecorino, 1/2 cucchiaino di prezzemolo e 4 cucchiai di olio. Farcite le falde dei peperoni con il composto, arrotolatele e inseritele in uno spiedino.
Mescolate il pangrattato col prezzemolo e il pecorino rimasti. Spolverizzate i peperoni con il misto di pangrattato, cuocete per 5 minuti nel forno a 200°C e passate per 5 minuti sotto il grill.



Al prossimo post! =) 

mercoledì 20 luglio 2016

Contest: colazioni dolci e salate

Ciao a tutti! 
Oggi posto nuovamente la ricetta della crostata di fichi, in quanto Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate".  
(clicca qui per il contest Colazioni Dolci e Salate ) 




crostata ai fichi:




Ingredienti:
Pasta frolla
confettura di fichi

Procedimento:

Per fare la pasta frolla potete utilizzare questa ricetta (clicca quì)
Imburrate e infarinate una teglia da crostata,stendete la pasta formando un disco e ponetelo nello stampo in modo da ottenere un bordo alto circa 4 cm.
Distribuite la marmellata e decorate a piacere con la pasta frolla avanzata.
ponete in forno già caldo per circa 30 minuti a 180°C.
Una volta cotta,lasciate raffreddare e servite.
Potete spolverare la superficie della crostata con dello zucchero a velo.

Buon appetito!



Alla prossima ricetta =)





 "Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate".( clicca qui per il contest Colazioni dolci e salate)

martedì 19 luglio 2016

Presine fantasia

Buon giorno a tutti!! 
Quest'oggi vi mostro delle semplici 
Presine fantasia realizzate un bel po' di tempo fa!
Spero che vi piacciano!







Buona Giornata! =)

martedì 12 luglio 2016

Lingua in salsa verde

Buon giorno!!
Oggi vi propongo un piatto  freddo (con questo caldo è ideale) che mi piace molto: la lingua in salsa verde!
La lingua di vitello in salsa verde è un antipasto tipico piemontese che può essere servito tanto in inverno ( di solito la prepariamo durante le feste natalizie) che in estate. La lingua di vitello è una carne molto tenera e dolce che viene tagliata a fettine sottili e servita con una deliziosa salsa verde a base di prezzemolo, capperi, tuorli d’uovo sodi, pane raffermo e aceto, la salsa verde, per l’appunto oppure, come dicono i piemontesi “bagnet vert”.

Ecco gli ingredienti necessari per preparare la salsa verde:
- Un mazzetto di prezzemolo
- 2 acciughe salate e pulite
- 2 spicchi di aglio
- 1 tuorlo d'uovo sodo
- 1hg di mollica di pane raffermo
- 1 bicchiere di aceto di vino
- 1dl di olio e.v.o.
- sale

Procedimento:
In un frullatore, o in un mortaio, triturate gli spicchi di aglio, quindi aggiungete il prezzemolo lavato e privato dei gambi e frullate tutto insieme alle acciughe e al tuorlo d'uovo sodo. Ammorbidite il pane nell’ aceto di vino. Quando sarà ben ammorbidito, lasciatelo sgocciolare un po’ senza strizzarlo troppo e aggiungetelo al prezzemolo tritato.

Alla fine aggiungete l’olio a filo e il sale fino ad ottenere la consistenza desiderata. Se dovete conservare la salsa verde a lungo mettetela in un barattolo e fate in modo che l’olio copra tutta la salsa.

Lavate la lingua di vitello e lasciatela cucinare per un paio d’ore in una pentola con acqua salata. La lingua di vitello sarà cotta quando infilzandola con una forchetta risulterà tenera. A questo spunto, sgocciolate la lingua, lasciatela intiepidire, spellatela e tagliatela a fettine.Servite la lingua di vitello accompagnata con la salsa verde.

Buona giornata e al prossimo post!! 





giovedì 7 luglio 2016

Rustici

 Buon giorno a tutti!!
Oggi sono tornata alla mia passione: i rustici!!!!
Si, sono proprio una golosona e adoro gli stuzzichini salati....
Vi propongo 
  • Cornetti con agretti, emmental e alici


e
  • Fiori di zucca ripieni in crosta




La preparazione è molto semplice e veloce, ora veniamo alle ricette vere e proprie:
  • Cornetti con agretti, emmental e alici

Ingredienti:
pasta sfoglia rotonda (1)
agretti lessati (pochi)
emmental ( 16 quadratini)
alici sott'olio (1/2 alice per ogni cornetto)

Procedimento:
Prendete la pasta sfoglia e ricavate 16 triangoli,alla base di ogni triangolo ponete un quadratino di emmental,un pò di agretti e la mezza alice. Ora arrotolate partendo dalla base fino alla punta.
Ponete in forno a 200°C per 25 minuti circa




  • Fiori di zucca ripieni in crosta

Ingredienti:
pasta sfoglia rettangolare (1)
fiori di zucca (10)
emmental ( 10 quadratini)
alici sott'olio (1/2 alice per ogni fiore)

Procedimento:
Pulite i fiori, lavateli e asciugateli benissimo.
Prendete la pasta sfoglia e ricavate 16 strisce.
Alla base di ogni fiore ponete un quadratino di emmental e la mezza alice. Ora arrotolate la striscia di pasta sfoglia partendo dalla base del fiore fino alla punta.
Ponete in forno a 200°C per 25 minuti circa


Buon Appetito!!!!!

lunedì 4 luglio 2016

marmellata di pesche

Ciao a tutti!!
Questo fine settimana ho avuto un po' di tempo libero e ho deciso di fare la marmellata di pesche!
E' molto divertente e piacevole fare la marmellata in casa, ma bisogna avere parecchio tempo libero da dedicare a questa attività poiché i tempi sono un po' lunghi.



Ingredienti:
600g di pesche a pezzetti
400g di zucchero
succo di mezzo limone

Procedimento:
In una ciotola unite le pesche con lo zucchero e il succo di limone. Coprite con la pellicola e ponete in frigo per tutta la notte.
Il giorno successivo preparate i barattoli dove riporre la confettura. Mettete il contenuto della ciotola in una padella antiaderente, portate ad ebollizione a fuoco vivo mescolando con un cucchiaio di legno, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 20 minuti. Continuate a mescolare e con la schiumarola eliminate la schiuma che si formerà in superficie. Controllate la consistenza della marmellata e se vi pare densa, ponetela, ancora calda, nei barattoli.
Chiudete i barattoli e poneteli a testa in giù per almeno 5 minuti.
Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente prima di conservarla in dispensa.

Questo procedimento è un po' lungo e può essere tranquillamente sostituito dal mitico Fruttapec ( se ho poco tempo lo uso e mi trovo bene), però state attenti alle dosi di frutta e di zucchero che necessitano e seguite bene le istruzioni riportate sulla confezione!

 Al prossimo post!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...