giovedì 27 febbraio 2014

Carnevale

 Buon Giovedì Grasso!!!


Un po' di storia sul Carnevale:

Il carnevale è  una festa che si celebra nei paesi di tradizione cristiana.
Il Carnevale è il periodo fra il Natale e il primo giorno di Quaresima (le Ceneri); in pratica si fa cominciare dall'epifania o dal 17 gennaio o dal 3 febbraio. Il momento culminante si ha dal Giovedì grasso fino al martedì, ultimo giorno di Carnevale (Martedì grasso). Questo periodo, essendo collegato con la Pasqua, non ha ricorrenza annuale fissa ma variabile. In realtà la Pasqua Cattolica può cadere dal 22 marzo al 25 aprile e intercorrono 46 giorni tra il mercoledì delle Ceneri e Pasqua. Ne deriva che in anni non bisestili martedì grasso cade dal 3 febbraio al 9 marzo. Per questo motivo i principali eventi si concentrano in genere tra i mesi di febbraio e marzo.
Durante il Carnevale vige l'uso, oggi molto ridotto,di organizzare divertimenti, mascherate, balli,baldorie.
Il Carnevale di Milano dura 4 giorni di più perché segue il rito ambrosiano e dura perciò fino  alla prima domenica di Quaresima.  La tradizione vuole che il vescovo sant'Ambrogio fosse impegnato in un pellegrinaggio e avesse annunciato il proprio ritorno per carnevale, per celebrare i primi riti della Quaresima in città. La popolazione di Milano lo aspettò prolungando il carnevale sino al suo arrivo, posticipando il rito delle Ceneri che nell'arcidiocesi milanese si svolge la prima domenica di Quaresima.
In realtà la differenza è dovuta al fatto che anticamente la Quaresima iniziava dappertutto di domenica, i giorni dal mercoledì delle Ceneri alla domenica successiva furono introdotti nel rito romano per portare a quaranta i giorni di digiuno effettivo, tenendo conto che le domeniche non erano mai stati giorni di digiuno.
Questo carnevale, presente con diverse tradizioni anche in altre parti dell'Italia, prende il nome di carnevalone.

Il carnevale di venezia, il Carnevale di Viareggio, lo Storico Carnevale di Ivrea, il Carnevale di Cento, il Carnevale di SatrianoCarnevale di Acireale, il Carnevale di Sciacca, il Carnevale di Fano, il Carnevale di Manfredonia, il Carnevale di Putignano, il Carnevale di Striano sono considerati tra i più importanti al mondo. La loro fama, difatti, travalica i confini nazionali e sono in grado di attrarre turisti sia dall'Italia che dall'estero. Il Carnevale più lungo d'Italia è il Carnevale di Putignano, il più importante carnevale pugliese assieme al Carnevale di Manfredonia.


Buona giornata a tutti!

lunedì 24 febbraio 2014

caramelle alla nutella

Buon lunedì!
Che ne dite di cominciare la settimana con un pò di dolcezza?
Vi propongo queste   Caramelle alla Nutella

 Ingredienti:
165g di farina 00
75g di burro
100g di nutella
70g di nocciole tritate
1 albume
olio di semi per friggere
cacao q.b.

Procedimento:
setacciate 150g di farina in una ciotola e unite il burro freddo a pezzetti.Schiacciate con una forchetta fino ad ottenere piccoli grumi.
Unite poca acqua fredda e impastate con la punta delle dita  finchè la pasta sarà elastica.
Avvolgete con la pellicola e ponete in frigo per 30 minuti.
Stendete la pasta in una sfoglia sottile sul piano di lavoro spolverizzato con la farina rimasta e ricavate dei quadrati di 8cm di lato.
Mettete al centro di ognuno in cucchiaino di nutella e cospargete con le nocciole tritate.
spennellate i bordi con il bianco dell'uovo sbattuto,arrotelateli, sigillateli bene e girate le due estremità dei rotolini come se fossero delle caramelle.
Friggetele in abbondante olio caldo per  4-5 minuti.
Spolverizzate con cacao e servitele con altra nutella!

Buon appetito!!  =)

martedì 18 febbraio 2014

Castagnole!

Eccomi di nuovo quì con un altro tipico dolce di carnevale:
Le Castagnole fritte

Ho deciso di provare a fare le castagnole in casa in quanto quelle che abbiamo comprato ultimamente non ci sono piaciute e risultavano molto secche!
Questa è la ricetta che ho utilizzato:

Ingredienti:
350g di farina
5 cucchiai di latte
5 cucchiai di zucchero
5 cucchiai di olio
3 uova
1 bustina di lievito
essenza di vaniglia
un pizzico di sale
olio di semi per friggere
zucchero semolato per decorare

Procedimento:
Unire tutti gli ingredienti e mescolare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.
Aiutandovi con due cucchiai,preparate tante palline di pasta e friggetele  in abbondante olio caldo e quando saranno belle e dorate, scolatele, adagiatele su carta assorbente e cospargetele di zucchero.

Buon appetito!!

giovedì 13 febbraio 2014

san valentino 2

Ciao!!
Ecco un idea golosa per la colazione di San Valentino


Questi cuoricini sono fatti di glassa reale e sono molto delicati.

Procedimento:
Preparate la glassa reale seguendo la ricetta e coloratela con il colorante rosa in gel.
Prendete un rettangolo di carta forno e disegnate dei cuori con l'aiuto di di una tasca da pasticcere.
Ponete uno stuzzicadenti alla base del cuore e coprite con altra glassa.
Quando la glassa sarà completamente asciutta si può staccare dalla carta forno.


mercoledì 12 febbraio 2014

San valentino

ciao a tutti!!
Osservando il calendario ho notato che mancano pochi giorni a San Valentino.... e per l'occasione ho realizzato questi semplici biscotti :







Per i biscotti ho utilizzato la  ricetta dei Frollini e li ho decorati con il "colorgel" (che si trova facilmente nei supermercati), con la pasta di zucchero e con la glassa reale.

Che ne dite, vi piacciono?
Buona giornata


martedì 11 febbraio 2014

Frappe!

Ciao a tutti!!!
Andando in giro per la città si respira aria di Carnevale,ci sono bambini mascherati,coriandoli e soprattutto Frappe e Castagnole che emanano un buonissimo profumo.... ed allora mi sono messa all'opera e ho realizzato delle   
Frappe


Ingredienti:
250g di farina
un pizzico di sale
un pizzico di zucchero
25g di burro
2 uova sbattute

Procedimento:
Preparare un impasto liscio con tutti gli ingredienti,formate una palla e lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Riprendete la pasta e suddividetela in 4 parti così è più facile lavorare ogni pezzo e stendete la pasta fino a 2 mm di spessore.
tagliate la sfoglia con una rotella dentata in rettangoli e incideteli internamente.
Immergeteli in abbondante olio ben caldo e quando sono ben dorati,scolateli su carta assorbente.
Spolverizzate con abbondante zucchero a velo e servitele tiepide o fredde.

martedì 4 febbraio 2014

Carnevale!

Ciao!
Siamo a Febbraio e con esso è arrivato anche il Carnevale!!!
Si tratta di una festa corta corta ma, molto amata dai bambini che possono mascherarsi dai loro personaggi preferiti!
I dolci tipici di questo periodo sono le Frappe e le Castagnole ma, per l'occasione, ho realizzato queste piccole tortine:








Che ne dite?
Vanno bene per una festa di Carnevale?

lunedì 3 febbraio 2014

torta bigusto

Ciao!
Visto il brutto tempo di questi giorni ho deciso di invitare a casa delle mie amiche e ho preparato loro una buonissima torta bigusto da servire con una tazza di thè caldo.

Torta marmorizzata


Ingredienti:
200g di farina
180 g di burro
3 uova
180g di zucchero
1 bustina di vanillina
2 cucchiai di cacao amaro
mezza bustina di lievito per dolci

Procedimento:
in una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un impasto spumoso e aggiungete poco alla volta il burro sciolto.
Sempre mescolando unite la farina ,il lievito e la vanillina. Montate a neve i bianchi dell'uovo con un pizzico di sale e uniteli al composto.
Dividete l'impasto in due parti e ad una unite il cacao.
Prendete uno stampo imburrato ed infarinato e versate in modo alternato i due composti.
Cuocete a 180°C per 40 minuti circa.
Una volta fredda spolverizzate con lo zucchero a velo!





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...